Regione Umbria
Accedi all'area personale

Concessioni cimiteriali

  • Servizio attivo

La concessione cimiteriale è un provvedimento con il quale si effettua l’assegnazione delle sepolture private a persone fisiche o giuridiche affinché queste ne usufruiscano per la collocazione dei defunti della propria famiglia o dei propri associati.

A chi è rivolto

Il servizio si rivolge ai famigliari dei defunti.

Descrizione

La sepoltura privata in aree cimiteriali o in loculi, tombe, cellette ossario o nicchie cinerarie richiede il rilascio di una concessione cimiteriale. Il rilascio della concessione dà diritto al concessionario di usare la sepoltura per un periodo prestabilito che varia a seconda del tipo di sepoltura concesso e del Regolamento comunale di polizia mortuaria. La nuda proprietà rimane del Comune. Le concessioni sono rilasciate solo se esiste disponibilità di posti al momento della domanda. Se il titolare della concessione muore, i discendenti devono darne comunicazione entro i termini previsti dal regolamento comunale, individuando il nuovo concessionario. Il concessionario e in ogni caso gli aventi titolo alla sepoltura concessa, devono mantenere in buono stato di conservazione la propria tomba e le relative decorazioni; in caso contrario il Comune può revocare la concessione. La sepoltura in un campo comune pubblico, per i non abbienti o in casi di disinteresse da parte dei parenti, avviene gratuitamente con la sola autorizzazione alla sepoltura. All'interno dei loculi è possibile tumulare, oltre al feretro, cassette con resti ossei e urne cinerarie a seconda della disponibilità di spazio.

Come fare

E' necessario rivolgersi all'Ufficio Affari Generali del Comune il quale indicherà agli interessati quali sono i posti liberi che eventualmente possono essere dati in concessione ed i relativi costi.

Cosa serve

E' necessario presentare domanda tarmite apposito modello in carta bollata, presentando anche la copia del pagamento dovuto ed effettuato nelle modalità previste.

Cosa si ottiene

Le sepolture a pagamento, per le quali cioè deve essere richiesta e sarà rilasciata apposita concessione, le cui tariffe sono stabilite dal Comune, sono:
- loculi per tumulazioni singole
- aree per tombe di famiglia a più posti (tombe prefabbricate, cappelle gentilizie, ecc)
- cellette ossario
- aree per inumazione privata.

Tempi e scadenze

Le concessioni in uso hanno la seguente durata:

  • 20 anni: aree per inumazione privata
  • 40 anni: loculi
  • 50 anni: cellette ossario o cinerarie
  • 99 anni: aree per tombe di famiglia a più posti.

Condizioni di servizio

  PDF34,7K Termini_e_condizioni_di_servizio (1)

Quanto costa

Le tariffe delle concessioni per i loculi e per le cellette ossario sono stabilite al momento della costruzione dei manufatti e/o rideterminate dalla Giunta Comunale in momenti successivi.

Periodicamente il Responsabile del Servizio con apposita determinazione procede all’adeguamento delle tariffe di concessione di loculi, cellette ossario (ossarini) e delle aree cimiteriali per tombe a terra e per cappelle gentilizie, adeguandole alla variazione ISTAT dell’indice dei prezzi al consumo, attraverso il servizio on-line  “RIVALUTA” disponibile sul portale dell’ISTAT.

Per la stipula del contratto è necessaria un'ulteriore marca da bollo.

Argomenti
Ultima modifica: giovedì, 18 gennaio 2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri